Donne che fanno impresa: il primato al Molise. Riaperti anche i termini per il “Premio impresa femminile”

giovedì, 20 settembre 2018

Un’impresa femminile su dieci in Italia parla straniero, una “lingua” sempre più diffusa nel panorama imprenditoriale italiano. Sono aumentate in un anno del +3,7% le attività di business guidate da donne immigrate che portano a quota 143mila il numero di queste imprese registrate a giugno 2018. Le imprese femminili straniere si distinguono anche per la prevalenza di under 35 al comando, pari in questo caso al 19,4% (contro l’11,9% delle imprese totali guidate da donne). A essere più intraprendenti sono soprattutto le cinesi, le rumene e le marocchine che insieme pesano il 41% sul tessuto imprenditoriale femminile straniero.

 

E’ quanto emerge dalla fotografia diffusa dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di Unioncamere e InfoCamere, secondo cui la componente straniera guidata da donne rappresenta il 10,7% delle quasi 1 335mila imprese rosa in Italia.

Fonte:  Il Colibrì